domenica 25 settembre 2011

Love Baking

Appena uscita dalla modalità pasticcera.
Due il totale delle torte realizzate:
1) la mia solita cheese cake con marmellata di fragole e cioccolato bianco, un classico a casa mia
2) la nuova crostata con pere, amaretti e cioccolato, ultimo dei miei esperimenti, che non è mai rimasta nella tortiera per più di un paio d'ore

Aspetto il momento dell'assaggio e spero, spero siano riuscite come dico io.

Cosa non si fa per i nonni che compiono gli anni...

6 commenti:

  1. Pere, amaretti e cioccolato deve essere sublime! Prendo spunto... :)

    RispondiElimina
  2. mmmmmhhhh ... la cheese cake col cioccolato bianco? non ne avevo mai sentito parlare, dev'essere davvero buona! :)

    RispondiElimina
  3. ecco, mi hai fatto venire fame! :P gnammmmmm!! ^_^

    RispondiElimina
  4. A Veronica: lo è davvero, è buona da morire! E semplicissima da fare, cosa che me la fa sembrare ancora più buona! :)

    A Francesca: in realtà niente di nuovo, io mi limito a farla nel modo tradizionale (che poi così tradizionale non è perché sostituisco la base di biscotti con pasta frolla) e la cospargo poi di marmellata e cioccolato bianco a scaglie... la morte sua!

    A Giulia: queste torte come merenda sono davvero una delizia! :)

    RispondiElimina
  5. no dai...e lo credo che non sono rimaste lì per più di due ore...sicuramente solo pochi minuti!!! ;) Goditi i tuoi nonni, è bellissimo poterli coccolare ancora. Io ho perso la mia ultima eroica nonna solo due mesi fa :* ti abbraccio

    RispondiElimina
  6. Mi stupisco ogni volta come ai pranzi organizzati con tutta la mia famiglia davvero non si avanzi mai niente. Mai. Le DUE torte sono state divorate, quasi non c'è stata l'opportunità di fare il bis. Ed eravamo solo in undici stavolta! Mah.
    [Te ne manderei un pezzetto di ognuna Monica, se non fosse che il tragitto Verona-Roma mi sembra un tantino lungo!]
    Un abbraccio carissima!

    RispondiElimina